Tecar nello Sport


LA DIATERMIA NEL MONDO DELLO SPORT

La Diatermia ha incontrato, per le sue caratteristiche e in particolare per la capacità di ridurre significativamente i tempi di riabilitazione e recupero, le sue prime applicazioni nel mondo dello sport, dove è stata introdotta a metà degli anni '90.
 Sono centinaia le squadre professionistiche che utilizzano la diatermia per permettere agli atleti di recuperare in tempi veloci le loro capacità competitive, ma anche per consentire un allenamento senza interruzioni per incidenti o edemi da sovraffaticamento. 

Ridurre e prevenire l'incidenza di traumi è un'esigenza molto sentita nell'ambito della medicina dello sport per far fronte alle problematiche degli atleti, sottoposti a sovraccarichi biomeccanici ed articolari dovuti ad allenamenti sempre più pressanti. I microtraumi ripetuti o la macro traumatologia possono condizionare i programmi di lavoro di un'intera stagione ed incidere negativamente sui risultati attesi. Il supporto di uno staff di esperti in grado di individuare la miglior risoluzione ai problemi che possono insorgere in fase di allenamento ed intervenire con sistemi all'avanguardia si pone alla base di scelte sempre più indirizzate verso il benessere.

 La diatermia si è dimostrata non solo eccellente nella riabilitazione post-traumatica degli atleti, ma anche un ottimo supporto nell' ambito della prevenzione, al fine di migliorare i processi fisiologici e bioenergetici dell'atleta. I risultati conseguiti la diatermia in tutti gli sport agonistici ed in particolare nella maratona, una delle attività sportive più dure, confermano la validità della metodologia, avallata da numerosi studi scientifici.

 Il massaggio con la diatermia è il coadiuvante ideale nell'ambito sportivo, sia per preparare una muscolatura efficiente, ben ossigenata e tonica, sia per una rapida azione di defaticamento. Impiegato in ambito preventivo e defaticante, il massaggio con la diatermia migliora l'efficienza muscolare e diminuisce l'incidenza di eventi traumatici:
 
·     Preparazione
 La migliore ossigenazione rende i muscoli più elastici e reattivi, per un gesto atletico più ampio e forte.
 
·     Potenziamento
 La migliore capillarizzazione del muscolo induce un aumento del reclutamento di fibre, che si traduce nell’aumento della potenza muscolare.
 
·     Decontrazione
 Riequilibra l'ideale elasticità muscolare rilassando i tessuti, prevenendo così stiramenti e strappi.
 
·     Defaticamento
 L'aumento della circolazione sanguigna e linfatica porta a una rapida deacidificazione. Le fibre muscolari sollecitate dall'impegno sportivo smaltiscono prima le tossine e recuperano velocemente forza e potenza.
 

Il massaggio con la diatermia ha un effetto analgesico sul dolore provocato da contratture anomale di un singolo muscolo o di gruppi di muscoli. E' perciò impiegato in ambito terapeutico nello sport per il trattamento di: infiammazioni muscolari, lombalgie, sciatalgie, cervicalgie, crampi, contratture e dolori muscolari in genere
 

  • - Decongestiona rapidamente l’edema in fase immediatamente post-traumatica

  • - Inibisce la contrazione dolorosa riflessa agendo sulle terminazioni meccanocettive     della fascia aponeurotica lombare 

  • - Stimola il trofismo muscolare mantenendo il giusto rapporto di forze fra muscoli agonisti e antagonisti del braccio e dell'avambraccio