Criolaser


Con il criolaser si ha la veicolazione Intra e Transdermica in Profondità di Principi Farmacologici Resi Attivi Tramite Accelerazione Fotonica

 

Una Sorgente Laser puntiforme (SPOT) e a scansione,a bassa potenza, trasferisce energia fotonica ad un FILM-Gel contenente i RIMEDI TERAPEUTICI, condizionando una TERAPIA FORESI attraverso la cute.

 

Le molecole del rimedio, accumulando energia,oltrepassano la membrana cutanea ed attraverso lo scansione del criolaser raggiungono e si fissano sul sito di utilizzo difficilmente raggiungibile con metodiche tradizionali di somministrazione del farmaco e con efficacia che inizia nell'immediato e si protrae nel tempo.

 

Il Criolaser utilizza dei comodi applicatori contenenti un Gel inerte formulato appositamente per disperdere la soluzione del farmaco. Possono essere utilizzati più farmaci sinergici a costituire cocktail purchè i medicamenti siano in forma iniettabile.

 

Ricerca Scientifica: VALIDITA’, GARANZIA ed EFFICACIA sono comprovate da studi scrupolosamente documentati 

APPLICAZIONI FISIOTERAPICHE

Trattamento del Dolore e dell'Infiammazione

 

  • Artrite Reumatoide: deficit del sistema immunitario
  • Artrite Infettiva: malattia dei muscoli, ossa e connettivi
  • Artrite Psoriasica: infiammazione cronica delle articolazioni in pazienti con psoriasi
  • Polimialgia Reumatica: è una sindrome infiammatoria caratterizzata da dolore e rigidità generalmente a carico delle spalle e del collo.
  • Periartrite Scapolo-Omerale: è una malattia infiammatoria che coinvolge i tessuti di natura fibrosa, che circondano l’articolazione: Tendini, Borse seriose e Tessuto Connettivo.
  • Spondilite Anchilosante: malattia Reumatica Infiammatoria, Cronica e autoimmune.
  • Lombalgia: (mal di schiena) dolore localizzato nella zona Lombare e Sacrale,
  • Lombosciatalgia: malattia del nervo sciatico che ha origine nella colonna lombare e che si estende fino ai glutei, agli arti inferiori e parte dei piedi.
  • Mialgia: dolori muscolari che coinvolgono legamenti, tendini fasce di muscoli e tessuti molli.
  • Osteoartrosi: dolori alle articolazioni in special modo di ginocchio e anca.
  • Danni alla Cartilagine: possono esse causate da: Traumi, Fratture, Fattori ereditari, Obesità, Malattie endocrine, diabete ecc.
  • Traumi Acuti e Subacuti: Strappi muscolari – stiramenti – contratture posizioni antalgiche – Ematomi – Versamenti sierosi traumatici ecc..