Linfodrenaggio


Linfodrenaggio manuale

Il linfodrenaggio manuale è un massaggio (utilizzato in particolare nel trattamento della cellulite) che viene praticato per favorire la circolazione della linfa ed il deflusso di liquidi organici e tossine ristagnanti, favorendo il riassorbimento degli edemi (gonfiori) e rilassando le fibre muscolari.
 
Linfodrenaggio e cellulite

La cellulite o lipoedema di solito si manifesta sulle gambe e sui glutei delle donne, ed uno dei trattamenti frequentemente utilizzati per contrastarla, è la tecnica del drenaggio linfatico manuale.
 Il linfodrenaggio (di cui una tecnica molto utilizzata è il linfodrenaggio manuale di Vodder) è un messaggio utilizzato nel trattamento della cellulite perché spinge i liquidi linfatici accumulati sotto la pelle (drenaggio linfatico o effetto drenante), con le relative tossine, attraverso i vasi linfatici favorendone l'eliminazione e al tempo stesso rilassandone le fibre muscolari. Infatti il risultato del linfodrenaggio è di facilitare il drenaggio della linfa, riducendo l'edema provocato dalla cellulite.
 
Tecnica di esecuzione del linfodrenaggio

Il Linfodrenaggio manuale è un massaggio che va eseguito secondo una particolare manualità, per facilitare la circolazione ed il drenaggio della linfa, rispettando la direzione del flusso della linfa verso i linfonodi.
 Solitamente il linfodrenaggio manuale non provoca ne arrossamento della cute ne è doloroso, e viene eseguito dal medico estetico o dal fisioterapista purchè esperti nella manualità.
 La durata trattamento è variabile a seconda del tipo di paziente e dell’edema (gonfiore) che presenta. Ciascuna seduta dura circa un’ora, ma ricordiamo che possono essere ripetute varie sedute per ciascun ciclo di massaggi.