Metodo McKenzie


Il metodo McKenzie è un trattamento ampiamente riconosciuto ed utilizzato per valutare e curare i disturbi della colonna vertebrale (cervicalgia, dorsalgia, lombalgia, lombosciatalgia, lombicruralgia).
 
L'approccio McKenzie è un metodo unico che ha tre inscindibili obiettivi: diagnosi meccanica, trattamento meccanico e prevenzione.
 
Lo scopo del trattamento è di eliminare il dolore, ristabilire la piena funzionalità, prevenire le recidive e l'aggravamento del disturbo.
 
E' essenziale, nella metodica McKenzie, effettuare una diagnosi specifica facendo un esame soggettivo ed oggettivo, in relazione alla conclusione raggiunta si propone una strategia di trattamento facendo eseguire esercizi specifici.
 
Durante il trattamento bisogna responsabilizzare il paziente al proprio recupero tramite una piena conoscenza delle forze auto-generate.
 
Le procedure di esplorazione del paziente su se stesso favoriscono un recupero più rapido.
 
In tal modo si sviluppa un programma a lungo termine specifico ma semplice pertanto non otteniamo un sollievo momentaneo dell'episodio ma un beneficio a lungo termine.
 
Il trattamento viene eseguito due o tre volte a settimana per dieci-quindici sedute.